Condividi

Fondi income

Reddito: generazione difficile

Ottenere una rendita soddisfacente dai propri investimenti è una vera sfida. Con scenari economici dominati dall'incertezza, tassi di interesse ai minimi storici e rendimenti reali erosi dall'inflazione, le tradizionali fonti di reddito (income), come i Titoli di Stato, non sono più efficaci come un tempo. L'offerta non soddisfa più la domanda.

Fondi Income: una generazione sui cui investire

I prodotti Income possono rappresentare una valida alternativa. La costruzione del portafoglio si focalizza su emittenti capaci di generose e sostenibili politiche di distribuzione di dividendi/cedole. Solidi bilanci, buone prospettive di crescita e piani di sviluppo convincenti sono tutti requisiti necessari che consentono la generazione di "income". Questo implica particolari tecniche di screening e una rigorosa analisi fondamentale nella selezione dei titoli. La gamma delle soluzioni disponibili abbraccia diverse asset class e profili di rischio, dall'azionario all'obbligazionario, incluso il Multi-Asset.

Fixed Income

Equity Income

Multi-Asset Income

Fondi a distribuzione: il bello della cedola

Il reddito generato dai fondi può essere utilizzato per incrementare il capitale accumulato e quindi reinvestito dal gestore, o distribuito con stacchi periodici. Questo non vale solo per i prodotti con gestione Income-oriented, ma anche per altri tipi di fondi. La versione a distribuzione dei proventi può essere concepita come un altro modo per generare reddito. I fondi con “cedola” rappresentano un’interessante soluzione per far fronte alle spese correnti o integrare altri tipi di reddito, primo fra tutti quello pensionistico. Consentono inoltre di gestire più efficacemente l’emotività poiché ottenere una monetizzazione immediata dell’investimento aiuta a svincolarsi dall’ansia dei risultati di breve periodo.

*Schroder International Selection Fund SICAV

I dividendi non sono garantiti e possono essere parzialmente attinti dal capitale investito inizialmente, implicando una riduzione del valore dell’investimento, nel caso in cui il rendimento del fondo sia inferiore rispetto alla percentuale di distribuzione. Avvertenza sui rischi: gli investimenti in titoli azionari sono soggetti al rischio di mercato e, potenzialmente, al rischio di cambio. Nell’ambito del processo di investimento, il Comparto potrebbe fare ricorso a derivati finanziari, che, amplificando gli eventi del mercato, potrebbero incrementare la volatilità dei prezzi del Comparto. Informazioni importanti: Schroder International Selection Fund (la “Società”) è una SICAV (Società di investimento a capitale variabile) registrata in Lussemburgo e conforme alla direttiva 85/611/EEC. La Società è autorizzata alla commercializzazione delle proprie azioni in Italia e ha depositato il Prospetto Informativo e le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID) presso l’archivio della CONSOB. Le informazioni contenute in questo documento non intendono fornire consigli agli investitori. Le opinioni espresse da Schroders nel presente documento potrebbero subire variazioni. Le sottoscrizioni delle azioni della Società saranno ritenute valide solo se effettuate sulla base del Prospetto Informativo in vigore, accompagnato dall’ultimo bilancio annuale certificato (e dalla successiva relazione semestrale non certificata, se pubblicata), disponibili gratuitamente presso la sede legale di Schroder Investment Management (Luxembourg) S.A. e in Italia presso i Collocatori. Il Prospetto Informativo e la lista dei Collocatori in Italia della SICAV, ai quali il Prospetto stesso può essere richiesto, sono pubblicati sul sito www.schroders.it. Il presente documento è pubblicato da Schroders Italy SIM S.p.A., Via della Spiga 30, 20121 Milano.