Condividi

La nostra storia

2013 Schroders completa l'acquisizione di Cazenove Capital Holdings, leader nel wealth management e nella gestione di fondi d'investimento con un patrimonio gestito di 19,1 miliardi di sterline al 31 marzo 2013.
2012 La società acquisisce il 25% di Axis AMC, la compagnia di asset management dell'indiana Axis Bank Limited.
2011 Schroders apre una sede in Cile.
2010 La società acquisisce il 49% di RWC Partners Limited.
2008

La società acquisisce Swiss Re Asset Management Funds, la divisione svizzera di Swiss Re specializzata nella gestione di fondi per conto terzi.

Schroders acquisisce l'unità con sede a Singapore della Commonwealth Bank of Australia dedicata all'advisory per la clientela privata.
2007

Viene concluso un accordo con Fisch Asset Management, leader europeo nelle strategie d'investimento in obbligazioni convertibili, per distribuire fondi che investono in questi strumenti.

La società acquisisce Aareal Asset Management GmbH, compagnia tedesca di gestione di fondi immobliari a livello paneuropeo.

Schroders rafforza la sua presenza in Medio Oriente aprendo la sede di Dubai.
2006 La società acquisisce New Finance Capital, gestore di Hedge Funds basato a Londra.
2005 Viene effettuata una joint venture con la Bank of Communication in Cina.
2004 Schroders celebra il duecentesimo anniversario dalla fondazione.
2001 La società acquisisce Beaumont, specializzata nella gestione "absolute return" per importanti clienti privati (HNWI), family offices e investitori professionali.
2000 Viene ceduta l'attività di Investment Banking. Schroders plc si dedica esclusivamente all'asset management.
1994 La società acquisisce il capitale di Wertheim & Co. Inc., in seguito ribattezzata Schroder & Co. Inc.
1986 La società acquisisce il 50% di Wertheim & Co. Inc., banca di investimento di New York, e vende Schrobanco alla Banca Industriale del Giappone.
1968 Viene lanciato il primo fondo comune di investimento.
1962 È l'anno della fusione con Helbert, Wagg & Co., società di intermediazione fondata nel 1823, specializzata in emissioni per la clientela inglese e nota per le sue qualità di Investment Advisor.
1960/1970 La società si sviluppa nei maggiori mercati finanziari del mondo (Hong Kong SAR, Giappone, Singapore, Svizzera e altri Paesi dell'Europa continentale).
1959 Schroders viene quotata alla Borsa londinese. Helmut Schröder viene nominato Presidente, carica che ricoprirà fino al 1965.
1950/1960 La società si trasforma in private company e modifica il nome, anglicizzandolo, in Schroders Ltd.
1940 Helmut Schröder diviene partner senior dell'azienda. Diventa inoltre Presidente di Schrobanco che continua a sviluppare come istituto bancario americano autonomo.
1930 Viene acquisito il primo cliente istituzionale.
1926 Le attività nel campo della gestione degli investimenti vengono ampliate attraverso la creazione di un dipartimento preposto.
1923 Nasce J. Henry Schröder Banking Corporation, meglio nota come Schrobanco, a Wall Street.
1910 Alla morte di John Henry Schröder, il nipote Bruno Schröder eredita la società londinese.
1910/1914 La società è considerata uno dei principali istituti bancari di Londra. Emette obbligazioni per conto di clienti in Nord e Sud America, Sud Africa, Russia, Cina, Giappone ed Europa.
1895 Il Barone Bruno Schröder diventa socio e immediatamente rivede il modello di business, incrementando considerevolmente i profitti. Insieme al socio, Tiarks Frank, guiderà l'impresa per i primi quattro decenni del XX secolo.
1870 Viene emesso il primo prestito estero del governo giapponese sul mercato londinese, raccogliendo un milione di sterline che finanzia la prima linea ferroviaria del Paese, tra Tokyo e Yokohama.
1869 La società diventa agente britannico per la vendita del guano peruviano, importante fertilizzante dell'epoca, grazie alla solidità delle sue relazioni con l'America latina.
Viene istituito un dipartimento specializzato per la gestione di questo business che nel decennio successivo fornirà un significativo contributo ai profitti dell'impresa.
1850/1860 J. Henry Schröder & Co. si trasforma da piccola società d'affari anglotedesca in un'importante banca d'affari. Nel 1853 viene emessa la prima obbligazione destinata al finanziamento della rete ferroviaria cubana.
1850 Viene aperta ad Amburgo Schröder Stiftung, fondazione per la beneficenza.
1818 Nasce la società J. Henry Schröder & Co.
1804 Johann Heinrich Schröder diventa socio della J. F. Schröder, l'azienda londinese fondata dal fratello Johann Friedrich nel 1800. Focalizzandosi sul finanziamento degli scambi tra America ed Europa, la compagnia prospera in particolare nei mercati del tabacco, del cotone e dello zucchero.