CIO Lens | 2° trimestre

Sono cresciuta a Roma, una città strettamente legata nella sua storia alla politica. E proprio a Roma, trent'anni fa, quando ero solo una ragazza, ho iniziato a interessarmi all'attualità.

All'epoca, il quadro politico italiano che era stato in vigore dalla seconda guerra mondiale stava per essere scardinato da un vasto scandalo di corruzione. Molti partiti e figure politiche di alto livello sono scomparsi di conseguenza.

Il mio enorme interesse per i trend politici, sociali ed economici è nato proprio in quel periodo tumultuoso. Per mia fortuna, identificare e capire questi trend è una parte importante del mio lavoro di investitore.

Ritengo che attualmente ci troviamo in una fase di profondo cambiamento a livello globale a molteplici livelli.

Il cambiamento climatico sta rendendo imperativo che il mondo sviluppi un modello di crescita più sostenibile. Le disparità di reddito e le loro conseguenze negative sono state esacerbate dagli effetti del quantitative easing. La pandemia di Covid-19 e la guerra in Ucraina hanno messo in luce la vulnerabilità delle filiere globali.

Questi tre fattori stanno portando a una forte attenzione alla de-carbonizzazione e a una rivalutazione del rischio delle catene di fornitura globali, così come a livelli molto maggiori di intervento governativo. L'impatto sull'attività di investimento è considerevole.

Leggi tutto

0 pagine | 2.523 kb

download