印刷する Condividi

Snapshot - Global Investor Study

Che cosa indurrebbe gli investitori a scegliere la sostenibilità?

Gli investimenti sostenibili suscitano sempre maggior interesse, eppure molti investitori ancora non li prendono in considerazione. La ricerca Global Investor Study di Schroders svela perché

24/09/2019

David Brett

David Brett

Investment writer

Negli ultimi anni l'interesse per gli investimenti sostenibili è cresciuto, ma alcuni sembrano ancora restii a investire nel rispetto del bene comune.

Il dato positivo riscontrato dal Global Investor Study (GIS) 2019 di Schroders è che oltre la metà degli investitori (il 57%) tiene sempre conto dei fattori di sostenibilità, contro un 17% che non se ne cura affatto. Gli altri non hanno le idee chiare.

La ricerca, che ha raccolto i pareri di oltre 25.000 investitori di tutto il mondo, rivela in parte i motivi di tale condotta. Agli intervistati è stato chiesto che cosa li indurrebbe a investire di più in fondi sostenibili, con possibilità di scegliere fra cinque risposte possibili (vedi grafico sottostante).

Benché le preferenze siano distribuite equamente, si sono distinte in particolare due opzioni:

  • Cambiamenti normativi
  • Maggior ricorso a rating indipendenti per la valutazione della sostenibilità

Il 60% degli investitori ritiene che interventi simili potrebbero persuaderli ad allocare più capitale nei fondi sostenibili.

Seguono a brevissima distanza la possibilità di ricevere informazioni di facile comprensione tramite il consulente finanziario (59%) e l'impiego di rating interni da parte dei gestori per distinguere i fondi che adottano un approccio veramente sostenibile (57%). Chiude la classifica con il 55% il suggerimento del consulente finanziario di investire di più nei fondi sostenibili.

Così Jessica Ground, Global Head of Stewardship, Schroders: “Le autorità sono molto favorevoli a una maggiore sostenibilità del sistema finanziario, ma dalla ricerca emerge che non esiste una formula magica.

“L'intera filiera, dai gestori ai consulenti finanziari, deve contribuire a migliorare la comunicazione e l'informazione sugli investimenti sostenibili.

“E soprattutto dobbiamo farlo mantenendo al contempo i rendimenti cui mirano gli investitori. Gli studi accademici e la nostra esperienza confermano ogni giorno di più che non è impossibile”.

CS1778_T2_Article3_ITIT.jpg

- Leggi di più sui vantaggi che la sostenibilità può offrire nel lungo periodo in un mondo in rapida evoluzione.

Schroders ha commissionato a Research Plus Ltd un'indagine online indipendente su 25.743 investitori di 32 località, condotta fra il 4 aprile e il 7 maggio 2019. Ai fini dell'indagine, vengono definiti "investitori" coloro che intendono investire almeno 10.000 euro (o un importo equivalente) nei prossimi 12 mesi e che hanno modificato i propri portafogli negli ultimi dieci anni; tali soggetti rappresentano l'opinione degli investitori in ciascuna località compresa nel sondaggio.